SP170 ABDUCTOR

Il medio e piccolo gluteo e il tensore della fascia, che complessivamente costituiscono il gruppo degli abduttori della coscia, sono fortemente sollecitati dall'uso di questo attrezzo.Far lavorare gli abduttori in posizione seduta e con la schiena in appoggio riduce sensibilmente l'azione lordosizzante dei suddetti muscoli. I bracci in dotazione all'attrezzo consentono quattro diverse posizioni di lavoro.

SP730 Arm Curl

Concepito secondo criteri biomeccanici innovativi, questo attrezzo è dotato del sistema di appoggio sull’avambraccio. Grazie a questa soluzione è stato eliminato l’appoggio torace, in quanto il lavoro muscolare si concentra totalmente sul muscolo bicipite. L’attrezzo è dotato di sedile regolabile, di impugnatura ergonomica e del dispositivo R.O.M. per la limitazione dell’arco di movimento.

SP785 PULLEY & PULLEY

Questa multistation prevede l’utilizzo contemporaneo di due stazioni “Pulley” e due “Cable Column”; può essere utilizzata anche come “Crossover” (con l’aggiunta del ponte distanziatore e di una “Cable Station”): in questo caso le due stazioni “Cable Column” si riducono ad una.

SP784 LAT PULLDOWN & LAT PULLDOWN

Questa multistation prevede l’utilizzo contemporaneo di due stazioni “Lat Pulldown” e due “Cable Column”; può essere utilizzata anche come “Crossover” (con l’aggiunta del ponte distanziatore e di una “Cable Station”):in questo caso le due stazioni “Cable Column” si riducono ad una.

SP783 LAT PULLDOWN & PULLEY

Questa multistation prevede l’utilizzo contemporaneo di una stazione “Lat Pulldown”, una “Pulley” e due “Cable Column”; può essere utilizzata anche come “Crossover” (con l’aggiunta del ponte distanziatore e di una “Cable Station”): in questo caso le due stazioni “Cable Column” si riducono ad una.

SP782 TRICEPS & PULLEY

Questa multistation prevede l’utilizzo contemporaneo di una stazioni “Triceps”, una “Pulley” e due “Cable Column”; può essere utilizzata anche come “Crossover” (con l’aggiunta del ponte distanziatore e di una “Cable Station”):in questo caso le due stazioni “Cable Column” si riducono ad una.

SP781 TRICEPS & LAT PULLDOWN

Questa multistation prevede l’utilizzo contemporaneo di una stazioni “Triceps”, una “Lat Pulldown” e due “Cable Column”; può essere utilizzata anche come “Crossover” (con l’aggiunta del ponte distanziatore e di una “Cable Station”):in questo caso le due stazioni “Cable Column” si riducono ad una.

SP780 TWO TRICEPS

Questa multistation prevede l’utilizzo contemporaneo di due stazioni “Triceps” e due “Cable Column”; può essere utilizzata anche come “Crossover” (con l’aggiunta del ponte distanziatore e di una “Cable Station”): in questo caso le stazioni tricipiti si riducono a una, con due “Cable Column”.

SP750 TOTAL BODY

Consente, anche se con alcune limitazioni, di allenare gli stessi muscoli allenabili con il Crossover. L’attrezzo è dotato di due maniglie rotanti, di un’asta per tricipiti e di un mancorrente di sostegno. Si possono applicare le cavigliere.

SP740 CROSSOVER

È possibile allenare selettivamente e in isolamento braccia, spalle, torace, schiena, glutei, adduttori e abduttori delle cosce. L’attrezzo è dotato di due maniglie rotanti, di un’asta per tricipiti e di due mancorrenti di sostegno per gli slanci delle gambe; inoltre offre la possibilità di applicazione di cavigliere. E’ senz’altro uno degli attrezzi più polivalenti esistenti sul mercato. Molto utile per la tonificazione, lo sviluppo e il potenziamento muscolare dei muscoli del torace, delle braccia, delle spalle, della schiena degli arti inferiori e dei glutei. Adatto sia all’uomo che alla donna. Opportunamente usato consente ampie possibilità anche nella riabilitazione.

SP790 ERCOLINA

È possibile allenare selettivamente e in isolamento braccia, spalle, torace, schiena, glutei, adduttori e abduttori delle cosce. L’attrezzo è dotato di una maniglia rotante e di un’asta per tricipiti; inoltre offre la possibilità di applicazione di cavigliere.

SP320 GLUTEUS KICK

Ideale per rassodare, tonificare e sviluppare il muscolo grande gluteo con la partecipazione minima della muscolatura lombare. L'ampia escursione articolare identica in tutto al movimento di slancio dell'arto inferiore a corpo libero o con i cavi, ma senza possederne gli svantaggi di accentuazione della lordosi lombare, rende questo attrezzo indispensabile in ogni centro sportivo. È dotato di un appoggio per il torace, imbottito e regolabile in altezza, che permette di mantenere la corretta posizione durante l'esercizio. Il dispositivo R.O.M. completa la dotazione dell'attrezzo

SP310 GLUTEUS PRESS

Attrezzo innovativo, ideale per l'utenza femminile. La posizione quadrupedica di lavoro consente la massima estensione del grande gluteo e grazie al meccanismo di spinta si riesce ad isolare il muscolo in maniera superlativa anche con una rotazione minima dell'anca, evitando un inutile stress alla parte inferiore della schiena. È inoltre possibile coinvolgere muscoli diversi della regione glutea lavorando su un fianco. Anche questa macchina rivoluzionaria è dotata del dispositivo R.O.M., capace di limitare l'arco di movimento della gamba.

SP300 MEDIUM GLUTEUS

I moderni canoni dell'estetica stabiliscono che in entrambi i sessi i muscoli glutei devono essere sodi, tonici e quindi allenati. Questo attrezzo è l'ideale per sviluppare, tonificare e rassodare i glutei senza sovraccaricare la regione lombare in quanto il busto lavora in appoggio. Le pedane regolabili in altezza consentono all'arto in appoggio di mantenere la corretta posizione durante l'esercizio. È dotato del dispositivo R.O.M. che permette di limitare il movimento della gamba e che consente contrazioni isometriche. Il braccio di leva è dotato di rulli regolabili che si adattano alle diverse.

SP160 ADDUCTOR

Progettato per allenare la muscolatura adduttoria della coscia con ben quattro angolazioni differenti, questo attrezzo consente di ottenere sensibili miglioramenti di tono e di trofismo muscolare senza danneggiare le delicate strutture muscolo-tendinee della parte interna della coscia. L'esercizio è eseguibile in posizione seduta con la schiena in appoggio su un piano lievemente inclinato al fine di consentire lo scarico vertebrale. Un dispositivo di precarica rende agevole l'ingresso all'attrezzo e l'inizio dell'esercizio.

SP150 SITTING CALF

Questo attrezzo, con l'esecuzione dell'esercizio in posizione seduta, consente un intervento diretto del soleo e una ridotta partecipazione del gastrocnemio, e quindi risulta indispensabile per dare dimensione e forma al polpaccio nel suo complesso. Il Sitting Calf è dotato di una pedana studiata appositamente per evitare lo slittamento dei piedi durante l'esecuzione dell'esercizio. Due cuscini imbottiti basculanti da appoggiare sulle ginocchia rendono l'esercizio confortevole e sicuro.

SP190 ADVANCED LEG PRESS

La nuova versione di questo attrezzo adotta l'innovativo ed esclusivo "Pantografo ad Assetto Variabile" che consente un corretto movimento fisiologico. La prerogativa principale di questo sistema è il totale appoggio podalico che resta tale durante l'intero movimento, grazie al basculamento della pedana. Questo sofisticato meccanismo è dotato di un volantino, semplice da usare, che permette di variare, in misura micrometrica, l'inclinazione della pedana, spostando l'azione muscolare dalla parte inferiore della coscia alla parte superiore, fino a coinvolgere i posteriori e il grande gluteo. Un'altra prerogativa della pedana basculante è quella di ridurre le pressioni tangenziali sulla colonna vertebrale durante tutta la funzione di spinta e l'incidenza della forza di inerzia sul tratto lombare durante la corsa eccentrica, quest'ultima responsabile di vari casi di retrospondilolistesi in atleti che usavano carichi rilevanti alla leg press tradizionale. Questo attrezzo, basilare per l'allenamento degli arti inferiori, è ulteriormente dotato di un meccanismo di precarica che consente di sollevare il carico selezionato fino al punto di PRESTART, in maniera tale da consentire una spinta iniziale a gambe parzialmente distese.

SP180 AAVANCED HACK SQUAT

È stata la prima creatura speciale della TECA. Progettata e sperimentata per consentire di allenare i quadricipiti partendo dalla posizione eretta, praticamente ripropone il movimento dello squat tradizionale con il bilanciere con la non trascurabile possibilità di mantenere in semiscarico la colonna vertebrale grazie all'esclusivo "Pantografo ad Assetto Variabile" che consente allo schienale di accompagnare il tronco durante tutto il movimento. L'adozione di questo meccanismo in sostituzione dei binari di scorrimento montati generalmente sull'hack squat tradizionale ha reso possibile ridurre lo stress sull'articolazione coxofemorale, del ginocchio e della tibiotarsica, oltre che della colonna vertebrale, riducendo il rischio di contrarre le patologie da sovraccarico articolare che rendono dolorosa l'esecuzione di questo esercizio.

SP200 SEATED LEG PRESS

Macchina studiata per il potenziamento degli arti inferiori con funzione prioritaria sui muscoli quadricipiti e secondaria per i muscoli flessori della coscia, e per i glutei. Adatta ad ogni tipo di condizionamento fisico rivolto agli arti inferiori, è usata nella riabilitazione, nel fitness e nel potenziamento muscolare. Il posizionamento del sedile e la giusta inclinazione dello schienale consentono la personalizzazione fisiologica dell'angolo di lavoro ottimale in tutti i soggetti ivi compresi quelli affetti da retrazione dei muscoli posteriori della coscia. La flessione del tratto lombare e il distacco anticipato del sacro dallo schienale anche in completa distensione degli arti devono essere evitati correggendo l'inclinazione dello schienale, variando la posizione del sedile e utilizzando opportunamente il R.O.M.

SP210 SITTING CURL

Questa macchina è specifica per l’allenamento dei flessori della coscia da posizione seduta. In questo modo l’azione si localizza in misura maggiore verso la porzione distale di detti muscoli (zona vicina il cavo popliteo). La particolare angolazione del sedile e dello schienale è il frutto di studi, ricerche e verifiche rivolte a ridurre l’incidenza della forza di gravità sulla colonna vertebrale e l’effetto lombarizzante e compressorio durante l’azione muscolare concentrica. Il R.O.M. permette di ridurre l’azione flessoria lombare durante la fase eccentrica in tutti i casi di ipoestensibilità e retrazione dei flessori della coscia, mediante una riduzione dell’angolo di lavoro. Dotata di un appoggio imbottito regolabile per i piedi, di un fermo ad altezza variabile per bloccare le ginocchia e di un poggiamani bilaterale. Attrezzo ideale per lavorare i flessori della coscia in tutta sicurezza e da angoli inconsueti, risulta di grande utilità per tonificarli svilupparli e rieducarli in modo confortevole e completo. Particolarmente adatta per i lombalgici che non vogliono trascurare di allenare i flessori della coscia.

SP120 STANDING LEG CURL

Questo attrezzo completa il lavoro effettuato con il Leg Curl, consentendo più specificatamente l'intervento della parte medio-bassa degli ischio crurali. È corredato di due pedane regolabili in altezza che consentono all'arto in appoggio di posizionare il centro di flessione del ginocchio con l'asse di rotazione del suo braccio.Per far raggiungere un maggiore stiramento e una successiva totale contrazione dei muscoli interessati, la base di appoggio del braccio è stata inclinata di 20 gradi. Dotato del dispositivo R.O.M. che permette di limitare il movimento della gamba e che consente contrazioni isometriche, può essere usato nella rieducazione funzionale del femorale.

SP110 LEG CURL

È l'attrezzo ideale per tonificare e sviluppare i muscoli posteriori della coscia o ischio crurali (complesso del bicipite femorale, muscoli semitendinoso e semimembranoso e secondariamente muscolo gastrocnemio). È usato anche per la correzione del ginocchio varo e nella rieducazione funzionale post menischectomia per dare stabilità al ginocchio. È dotato di rulli regolabili e di una particolare inclinazione delle imbottiture che consente di sfruttare l'angolo di lavoro ottimale senza far intervenire i muscoli lombari e il grande gluteo, come al contrario avviene frequentemente nella versione tradizionale.

SP100 LEG EXTENSIO

La macchina permette l'allenamento dei muscoli della parte anteriore della coscia, e in particolare i muscoli vasto mediale e vasto laterale che estendono la gamba sulla coscia. Durante l'esercizio partecipa attivamente anche il vasto intermedio, mentre il retto del femore interviene in misura ridotta per l'avvicinamento dei punti di intersezione a causa della posizione seduta; posizionando più indietro lo schienale, lavora in misura maggiore.Questo attrezzo è molto usato sia per tonificare che per sviluppare i muscoli anteriori della coscia. Dotato del dispositivo R.O.M. che permette di limitare il movimento della gamba e che consente contrazioni isometriche, può essere usato nella rieducazione funzionale del quadricipite. È dotato di schienale regolabile, di maniglie di appoggio per una migliore stabilità durante l'esercizio e di un fermo di fine corsa antinfortunistico.

SP670 ROTARY TORSO

Questa macchina consente di allenare gli obliqui esterni, quelli interni e il torchio addominale in una posizione comoda e confortevole. Il limitatore di escursione R.O.M., riducendo l’ampiezza del movimento, consente di allenare la muscolatura addominale in modo simmetrico senza pericolose frizioni delle vertebre della regione lombare. Tutti i soggetti con iperlordosi lombare e retrazione del quadrato dei lombi, lavorando con questa macchina con movimenti ad ampiezza ridotta e con basso carico, gradualmente vedranno ridursi la rigidità con grande sollievo. Questa azione di sbloccaggio si tradurrà in un vantaggioso recupero della lunghezza dei muscoli retratti, con un netto miglioramento della postura e quindi una sensazione di maggiore benessere. Il lavoro per i medesimi muscoli è realizzabile in piedi e da seduto con asta di legno, con bilanciere e a corpo libero. In tutti questi casi è accentuata l’attività del quadrato dei lombi e quindi l’azione lombarizzante per via della postura (lavoro in piedi), e della difficoltà di regolare simmetricamente la rotazione e l’ampiezza del movimento sia in piedi che da seduto.

SP610 LOWER BACK

Questo attrezzo è stato studiato per allenare efficacemente i muscoli del tratto lombare della colonna. Regolando in altezza la posizione del sedile, si ottiene un assetto corretto con l'asse della macchina. È dotato del sistema R.O.M. che permette di limitare l'arco di movimento della schiena ottenendo consensi nell'utilizzo ai fini riabilitativi.

SP600 ABDOMINAL

Studiato per consentire il massimo impegno dei muscoli anteriori dell'addome, questo attrezzo offre due possibilità di isolamento. Usando come ferma piedi i rulli anteriori simuliamo un piegamento crunch che interessa gli addominali superiori, mentre usando i rulli posteriori il lavoro muscolare si concentra sugli addominali inferiori. Per variare il settore da isolare, oltre che per consentire un ingresso e un'uscita più comodi dall'attrezzo l'Abdominal è stato dotato del dispositivo R.O.M. per la limitazione dell'arco di movimento.

SP550 REAR DELT

Questo attrezzo consente di allenare la porzione posteriore dei deltoidi, il trapezio medio e i romboidi (muscoli del centro schiena), in posizione

SP540 DELTOID

Consente di allenare in modo corretto e confortevole il deltoide medio, e per tale ragione questo attrezzo è particolarmente indicato per

SP660 SHOULDER PRESS

La Shoulder Press superando gli inconvenienti legati agli squilibri articolari consente di lavorare in assoluta sicurezza le spalle,

SP630 CHEST PRESS

Con questa macchina è possibile lavorare prevalentemente il muscolo Grande Pettorale con una posizione molto più comoda e fisiologica,

SP590 ADVANCED CHEST PRESS

Studiato per consentire il massimo impegno dei muscoli pettorali e il graduale coinvolgimento dei muscoli sinergici con il

SP520 PECK DECK

Questa macchina è dotata di bracci mobili che consentono un movimento di adduzione delle braccia con massima escursione articolare sia

SP580 BENCH-SHOULDER PRESS

Questo attrezzo permette di far lavorare i muscoli pettorali e deltoidi in modo fisiologico e sicuro mediante il semplice

SP560 DORSI PECTO

Questo attrezzo ha una doppia possibilità d'uso. La prima consente di allenare il grande dorsale con una escursione articolare massimale di oltre 180

SP640 PULLOVER

Consente di allenare contemporaneamente tutti i muscoli della regione toracica. Il corretto assetto posturale è garantito dalla camma a resistenza

SP620 LOW ROWING

Questo attrezzo, grazie all’appoggio torace, permette un eccellente isolamento dei muscoli superiori della schiena e del grande dorsale, eliminando

SP530 ROWING

Questa macchina consente di allenare la muscolatura dorsale e scapolo-omerale in isolamento nella porzione medio-superiore nella posizione seduta, con

SP650 VERTICAL TRACTION

Consente di allenare contemporaneamente tutti i muscoli della regione toracica. Il corretto assetto posturale è garantito 

SP570 CHIN / DIP ASSIST

E' un attrezzo rivoluzionario in quanto consente di effettuare gli esercizi di trazioni alla sbarra nelle loro molteplici varianti e

SP500 LAT PULLDOWN

È una macchina isotonica molto versatile, insostituibile per esercitare la muscolatura dorsale e delle braccia in assoluta

SP510 PULLEY

Consente a tutta la muscolatura della schiena e delle scapole di lavorare sul piano frontale  con la massima escursione articolare. Gli appoggi per i

Joomla SEF URLs by Artio